A Lourdes la 24ma Giornata Internazionale di San Francesco di Sales

Il tema della tre giorni quest’anno sarà “Media e prossimità”

Circa 250 giornalisti dei media cattolici, redattori e responsabili della comunicazione all’interno della Chiesa, in rappresentanza di 25 nazionalità, si incontrano a Lourdes per tre giorni. Da due anni a questa parte vengono ospitate a Lourdes, nell’emiciclo della Chiesa Santa Bernadette, le Giornate di San Francesco di Sales.
Quest’anno saranno aperte dal rettore del Santuario, Mons. Olivier Ribadeau Dumas, e riuniranno professionisti di quasi 30 nazionalità diverse. Queste giornate saranno occasione di scambi e incontri tra giornalisti cattolici, editori e responsabili della comunicazione della Chiesa, sotto lo sguardo di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Il tema scelto, “Media e prossimità”, consentirà a tutti di rievocare i principi basilari del loro impegno.

Dal 22 al 24 gennaio 2020, anche quest’anno, il Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, la Federazione dei Media Cattolici e Signis si riuniranno per offrire un programma eccezionale. Queste giornate avranno una dimensione ancora più internazionale grazie a numerosi relatori e partecipanti provenienti dalla Francia e da tutto il mondo.

Mercoledì 22 gennaio, partendo dal Centro informazioni, i partecipanti che lo desiderano potranno prendere parte a visite guidate: Il Santuario mariano e i luoghi della vita di santa Bernadette attraverso la città o il Santuario mariano e la Cité Saint- Pierre nell’idea di mons. Rodhain.

La Federazione dei media cattolici ha istituito il premio “Padre Jacques Hamel”. Il premio è dedicato al sacerdote martire assassinato il 26 luglio 2016 ad opera di due estremisti islamici nella sua chiesa a Saint-Étienne-du-Rouvray mentre celebrava l’Eucaristia. Questo premio ricompensa il lavoro giornalistico al servizio della pace e del dialogo interreligioso.

Giovedì 23 gennaio, a partire dalle h.19,45, all’emiciclo, il cardinale Philippe Ouédraogo, arcivescovo metropolita di Ouagadougou e presidente del Simposio delle Conferenze Episcopali dell’Africa e del Madagascar, consegnerà il premio “Padre Jacques Hamel” alla presenza della Sig.ra Roseline Hamel, sorella di padre Hamel.

Il Programma