SCU: l’informazione per gli operatori volontari diventa invito alla sensibilizzazione

Il Dipartimento delle Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, come già comunicato, ha disposto la sospensione dei progetti di servizio civile, fino al 3 aprile p.v., sull’intero territorio nazionale e la conseguente sospensione dal servizio degli operatori volontari, attualmente in permesso straordinario per causa di forza maggiore.

Tale disposizione è stata data attraverso la circolare del 10 marzo 2020 “recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Al fine di pubblicare tempestivamente tutti gli aggiornamenti sul servizio civile relativi alla situazione emergenziale a questo link  Covid19_Circolare del 10 marzo 2020 si può trovare il testo integrale della circolare.

Al fine di aggiornare prontamente i nostri operatori volontari sulla situazione in corso, i possibili sviluppi e le iniziative intraprese di volta in volta dal Dipartimento si riporta un’informazione che riguarda i pagamenti relativamente a due scadenze:

Giovedì 26 MARZO 2020 saranno effettuati i pagamenti degli assegni di servizio civile relativi al mese di FEBBRAIO 2020 ed eventuali arretrati agli operatori volontari del servizio civile impiegati in progetti all’estero.

Venerdì 27 MARZO 2020 saranno effettuati i pagamenti dei compensi relativi al mese di FEBBRAIO 2020 ed eventuali arretrati agli operatori volontari del servizio civile impiegati in progetti nazionali “Bando ordinario” e “Programma FAMI”.

Al fine, poi, di sensibilizzare gli operatori volontari al rispetto delle norme di precauzione si riporta un opuscolo alquanto esemplificativo sui comportamenti da tenere o da evitare.

Per ogni altra informazione e per tenersi costantemente informati: https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it