Emiliano Romagnola e Ligure verso Lourdes, parte il primo pellegrinaggio

L’Unitalsi torna a Lourdes. Saranno la Sezioni Emiliano Romagnola e Ligure a raggiungere per la prima volta dopo la pandemia il santuario francese

Sono in partenza oggi, giovedì 24 giugno, nel pomeriggio in pullman un gruppo di soci dell’Unitalsi diretti a Lourdes per il primo pellegrinaggio organizzato dall’Associazione dopo la pandemia. Il pellegrinaggio che inaugura ufficialmente la stagione prevede la partecipazione di due delle 19 Sezioni regionali dell’Unitalsi, la Sezione Emiliano Romagnola e la Sezione Ligure, che viaggeranno insieme in pullman. A guidare il pellegrinaggio don Filippo Traverso, Assistente della Sezione Ligure.”L’Unitalsi torna a Lourdes. Dopo aver tanto atteso è tempo di ripartire – affermano Anna Maria Barbolini e Gemma Malerba, rispettivamente presidente della Sezione Emiliano Romagnola e Ligure – e la nostra Associazione riparte in sicurezza seguendo un protocollo di cui si è dotata che tiene conto delle norme e delle procedure nazionali e francesi in vigore attualmente per gestire al meglio il nostro pellegrinaggio. Il sentimento che accomuna tutti coloro che partono, pellegrini, volontari e ammalati, è la gioia che si riflette negli occhi e negli sguardi e che testimonia la voglia di ritrovarsi insieme davanti alla Grotta di Massabielle. In questi mesi, in cui tutti abbiamo sperimentato la paura e la sofferenza, abbiamo tanto desiderato poter riprendere il nostro cammino e finalmente questo desiderio è diventato realtà”.

Il pellegrinaggio si svolgerà secondo un programma ricco di momenti di preghiera e di scoperta del Santuario e dei luoghi dove è vissuta la piccola Bernadette Soubirou. Oltre alle celebrazioni delle Sante Messe e alle Processioni Eucaristica e Aux – Flambeaux, i partecipanti potranno vivere la suggestiva Via Crucis e potranno accedere alle Piscine per vivere il rito dell’Acqua suddivisi in piccoli gruppi. Il ritorno in Italia è previsto per lunedì 28 giugno 2021 nel primo pomeriggio.