UNITALSI LOMBARDA AWAY GAME

Dal 20 al 26 settembre 2021 si è svolta a Lonato del Garda una gara Internazionale di tiro al piattello (specialità Trap) riservata ad atleti paralimpici. La prova, valida per il campionato del mondo di specialità, ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti da tutto il mondo (Albania-America-Cipro-Finlandia-Francia-Germania-Inghilterra-Norvegia-Romania-Russia) con una folta partecipazioni di atleti Italiani.

La manifestazione ospitata dal “Trap Concaverde” di Lonato del Garda, annoverato fra i più grandi, moderni e attrezzati campi in Europa, ci ha visti protagonisti ancora una volta a favore dello sport paralimpico. Unitalsi Lombarda Away Game con i suoi autisti e i propri mezzi attrezzati ha offerto con puntualità e professionalità servizi di trasporto da e per gli aeroporti di Bergamo, Linate, Malpensa e Verona , per proseguire durante tutta la settimana di gare,  garantendo  i trasporti da e per gli Hotel al campo gara, raccogliendo come sempre l’apprezzamento da parte di tutti i partecipanti all’evento.

Coinvolti autisti e relativi mezzi delle sottosezioni di Bollate, Como, Lecco, Mantova, Sondrio, Varese, coordinati sul campo da Francesca e Valentino. Nel rispetto delle norme igienico/sanitarie imposte dal Sars Cov.19, tutti i mezzi sono stati sanificati prima e dopo ogni servizio, l’accesso ai medesimi è stato consentito solo in possesso di Green Pass, tutti hanno viaggiato con mascherina, sottoponendosi al test della temperatura.

Affiatamento e profonda amicizia hanno di nuovo consolidato un gruppo di volontari che quest’anno ha finalmente ripreso a ritrovarsi sui vari campi gara al fianco di tante Federazioni sportive. A tutti la mia profonda riconoscenza e un grande GRAZIE per quest’avventura iniziata nel 2013 in un piccolo campo di Equitazione in provincia di Varese, via via cresciuta ed implementata a favore di tante discipline paralimpiche e che oggi si declina in UNITALSI LOMBARDA AWAY GAME!

AWAY GAME, letteralmente significa “partita fuori casa” proprio perché, non dimenticando la nostra origine associativa e riconoscendo nel Santuario di Lourdes la nostra prima casa, ci trasferiamo a volte per operare in territori meno riconducibili alla fede, ma sempre a favore di chi ha bisogno del nostro aiuto!

Infine un arrivederci al 2022, ma soprattutto prepariamoci per i “Giochi Paralimpici Invernali Milano Cortina 2026” che ci vedranno di nuovo sul campo, in particolare a Milano dove si svolgerà la maggior parte di gare sul ghiaccio e a Cortina a favore degli atleti Italiani e di chi vorrà beneficiare dei nostri servizi!

Luciano Pivetti