SIRACUSA – SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE LACRIME: L’UNITALSI E’ PRESENTE

Siracusa: 29-30-31 agosto 2020 – festeggiamenti per il 67° anniversario della Lacrimazione della Madonnina.

Erano molti gli unitalsiani, provenienti dalle diverse sottosezioni della Sezione Sicilia Orientale, presenti ieri pomeriggio, 29 agosto 2020, sul sagrato della cripta del Santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa dove si è svolta la celebrazione Eucaristica nel primo giorno dei festeggiamenti della Lacrimazione di Maria. In questo anno particolare, infatti, ricorre il 67 anniversario del prodigioso evento.
Dopo una prima tappa in via degli Orti, presso l’abitazione dove si verificò il prodigio, alle ore 19.00, all’esterno del Santuario e nel pieno rispetto delle normative anti – Covid, si è svolta la celebrazione, presieduta da Mons. Rosario Gisana, vescovo della diocesi di Piazza Armerina, alla presenza di più di mille fedeli.
Il forte legame che unisce l’Unitalsi al Santuario della Madonna delle Lacrime è radicato nel tempo – racconta Nunzio Faranda, presidente della sezione Sicilia Orientale dell’Unitalsi. Fin dai primi pellegrinaggi degli anni 50 vi è stata una partecipazione attiva della nostra Associazione nell’accoglienza ai tanti ammalati che si recavano alla Madonna delle Lacrime. Questa celebrazione è un momento importante per la ripartenza di tutta la nostra Sezione, che non ha mai smesso di donarsi agli altri e che è in fermento per il prossimo pellegrinaggio a Lourdes di ottobre“.

Dal 14 agosto, per volere del Rettore don Aurelio Russo, il Santuario ha realizzato una rampa che consente ai tanti fedeli di pregare al cospetto del Quadretto dal quale sgorgarono lacrime umane per potersi “incontrare occhi negli occhi con Maria”, in una preghiera silenziosa.
Anche tanti soci, provenienti dalle varie sottosezioni della nostra Unitalsi, coordinati da Gabriele Burgio, presidente della Sottosezione di Siracusa e da Fabio Chimirri, hanno prestato servizio di accoglienza e di supporto ai tanti pellegrini che si sono recati al Santuario della Madonna delle Lacrime.

In questo tempo di difficoltà abbiamo riscoperto quanto siamo bisognosi dell’amore di Dio – sono le parole di Antonio Diella, presidente nazionale agli unitalsiani presenti a Siracusa; quanto abbiamo bisogno di poter mettere, come i bambini, la nostra mano in quelle di una Madre che sappia condurci con i nostri piccoli e poveri passi verso nuovi percorsi di coraggio, di unità e di ricostruzione. Chiedete, vi prego, alla nostra Madre della Lacrime di sostenere il nostro cammino, di scuotere la nostra Unitalsi perché riprenda i suoi percorsi di pellegrinaggi e di carità : il fatto che voi siate a Siracusa, uniti nella preghiera alla Vergine, ci da coraggio e fiducia, ci rimette tutti in cammino, ci fa rialzare e ci spinge ad un nuovo impegno di fede e di annuncio”.

Domani, 31 agosto 2020, Radio Maria, alle ore 07.30, si collegherà con Siracusa e trasmetterà, in tutto il mondo, da Via degli Orti, il Rosario e, a seguire alle ore 08.00, la SS. Messa. Clicca qui per conoscere le frequenze di Radio Maria Frequenze.

Saremo così tutti presenti a Siracusa, anche se lontani, uniti nella preghiera di lode e di amore alla Madonnina e alla SS. Trinità.