Mantova: A Canneto si riparte dalla Giornata dell’Adesione

La Giornata dell’Adesione 2022 si è svolta quest’anno presso la comunità di Canneto s/O , l’incontro ha visto la partecipazione di circa cento persone , al di là delle aspettative, segno questo di un bisogno di ripresa, di sentirsi di nuovo insieme dopo due anni di chiusura delle nostre attività.

Perché proprio a Canneto, paese al confine con le provincie di Cremona e Brescia, perché qui si è svolto l’ultimo incontro nel 2019 con i soci, ammalati, pellegrini e personale, in chiusura di un anno impegnativo con numerose attività e pellegrinaggi e nell’attesa di qualcosa che ci avrebbe coinvolto nel 2020.

Quindi un bisogno di ripartenza, di sentirsi partecipi della vita dell’associazione proprio mettendosi in cammino tutti insieme per un 2023 che si presenta denso di attività partendo da dove il tutto si era interrotto.

Un nuovo Consiglio, con Franco come presidente, ma con la consapevolezza che tutto quello che Luciano aveva fatto nei dieci anni precedenti non è stato dimenticato, anzi, così , come il suo ricordo, ci sprona ad andare avanti. Don Giuliano Spagna, nostro assistente ha saputo dare un senso a tutto questo nell’omelia della S.Messa .

“Siate vigilanti e attenti ai segni dei tempi, ora si riparte con più forza e attenzione! “parole ripetute durante la cerimonia dell’adesione e dall’accettazione di un nuovo Socio Effettivo.

E’ seguito il pranzo, servito dai giovani della Parrocchia, nel teatro parrocchiale, con la graditissima presenza del parroco Don Alfredo, unitalsiano “doc”, che riuscito a tenere viva la fiamma della vita unitalsiana  nata, a Canneto,  negli anni settanta. Franco ha dato una previsione sulle attività del prossimo anno con i vari pellegrinaggi e incontri che verranno meglio definiti in un prossimo futuro.

di Giorgio Nardi – Sottosezione di Mantova