Lombarda: testimonianze su “Amare è servire” ciclo d’incontri online

Su Zoom un ciclo in cinque incontri promosso dal Gruppo Giovani,
ogni terzo giovedì del mese alle ore 21

I giovani dell’Unitalsi Lombarda desiderano proporre un ciclo di testimonianze (via Zoom call) dal titolo “Amare è servire”, che si svilupperà in 5 incontri ogni terzo giovedì del mese, alle 21, a partire dal 21 gennaio. Durante questi incontri – sotto la guida di don Alessandro Repossi (Assistente spirituale della Sottosezione di Milano Nord-Est) e dei giovani che, di volta in volta, modereranno le serate – i testimoni racconteranno la propria storia di servizio, da cui emergeranno diverse modalità di vivere la fede nel quotidiano. Dopo la prima parte di testimonianza, sarà possibile intervenire con domande all’ospite o condividere esperienze personali per approfondire i temi trattati.

Questi gli appuntamenti:

21 gennaio, «Servire gli ammalati»: un socio unitalsiano racconterà la sua duplice esperienza di soccorritore professionale prima e di paziente affetto da Covid-19 poi;

18 febbraio, «Servire Dio e gli uomini»: una giovane suora francescana e medico abilitato condividerà la sua esperienza di vita in povertà dedicata al prossimo;

18 marzo, «Servire nel matrimonio»: una coppia che si dedica ai gruppi famiglia e alla preparazione delle coppie durante i corsi prematrimoniali;

15 aprile, «Servire i carcerati»: il cappellano della casa circondariale di Sondrio racconterà la sua esperienza;

20 maggio, «Servire senza barriere»: un uomo, padre di due figli disabili, mostrerà quanto è importante non chiudersi nelle proprie difficoltà, ma aprirsi agli altri tramite il volontariato.

Per ogni incontro sarà possibile richiedere il modulo di iscrizione, così da poter ricevere il link dell’evento. Per maggiori informazioni puoi scrivere a segreteria@unitalsilombarda.it

Qui puoi scaricare il modulo per partecipare al primo appuntamento del 21 gennaio, “Servire gli ammalati”: 
DOWNLOAD