Dal 27 giugno a Loreto 46° pellegrinaggio della gioia

Dal 27 giugno al 1 luglio a Loreto partirà il 46mo pellegrinaggio della Gioia guidato dal Vescovo Ausiliare di Roma Mons Ricciardi che coinvolgerà oltre 500 persone bambini disabili provenienti da tutte le province del Lazio, dalla città di Loreto e dai reparti di oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli e dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù

Dal Cielo alla terra di Loreto insieme a Mary Poppins” è il tema spirituale che guiderà il pellegrinaggio della sezione romana laziale dell’Unitalsi ideato per i più piccoli in cui si alterneranno momenti di riflessione a giochi. “Come nella nostra tradizione il pellegrinaggio della gioia, coinvolgerà i bambini della case accoglienza dell’Unitalsi di Roma e degli ospedali pediatrici Bambino Gesù e Policlinico Gemelli di Roma – spiega Preziosa Terrinoni, Presidente Sezione Romana Laziale – questo perché vogliamo che anche l’estate venga vissuta da tutti, senza barriere mentali e materiali, mi riferisco soprattutto a quelle famiglie con figli disabili costrette a casa con i loro figli impossibilitate a viaggiare perché hanno difficoltà ad avere assistenza specifica e logistica durante il loro viaggio”.  Al pellegrinaggio saranno presenti il Vescovo Ausiliare di Roma Mons. Paolo Ricciardi Delegato per la Pastorale Sanitaria e l’Arcivescovo e Prelato di Loreto, delegato pontificio per il santuario della Santa Casa e per la Basilica di Sant’Antonio in Padova Mons. Fabio Dal Cin accompagnati dall’assistente ecclesiastico regionale Unitalsi don Gianni Toni.

Sabato 29 giugno la fiaccolata celebrata nella piazza della Madonna a Loreto sarà impreziosita dalla presenza di 50 figuranti dell’Associazione della Passione di Cristo di Sezze, luogo originario dello spirito devozionale, con indosso i tradizionali costumi della rappresentazione di Cristo. Domenica 30 giugno sarà una giornata all’insegna del gioco e del gemellaggio tra i bambini dell’Unitalsi e quelli della città di Loreto, infatti a partire dalla mattina dalle sottosezioni dell’Unitalsi Lazio si aggiungeranno al pellegrinaggio oltre 100 bambini ai quali se ne aggiungeranno altrettanti della città di Loreto, per partecipare alla grande festa conclusiva animata da numerosi volontari e ispirata alla pace fraterna.