L’incontro degli Animatori di Pellegrinaggio: on line ma non meno vicini

A poche settimane dall’atteso avvio della stagione dei pellegrinaggi Unitalsi, prevista per il 18 agosto, oltre 100 Animatori di pellegrinaggio si sono incontrati on line, sabato 18 luglio,  per confrontarsi su diversi temi e per interrogarsi sul ruolo dell’Associazione in questo momento così difficile.

Dopo l’introduzione e il saluto del Presidente Nazionale Unitalsi, Antonio Diella, Monsignor Francesco Cavina, vescovo emerito di Carpi, ha offerto ai presenti una meditazione sul tema “L’Evangelizzazione e l’impegno dell’Unitalsi nella Chiesa” definendo cosa significa per noi volontari portare il Vangelo in tutto il mondo, trasformando la missione della Chiesa nella missione associativa.

Ecco il link dove poter rivedere l’intervento di Mons. Cavina.

A seguire la professoressa Rosanna Virgili, biblista e docente di esegesi dell’Antico Testamento, ha parlato dell’Immacolata e partendo da una canzone di De Andrè  ha portato i presenti in un viaggio tra le Sacre Scritture facendo scoprire loro la figura di Maria, donna straordinaria nella sua umanità.

Ecco il link dove poter rivedere l’intervento della professoressa Rosanna Virgili.

Padre Alberto Maggi, teologo e direttore del Centro studi biblici Giovanni Vannucci a Montefano, ha intrattenuto i presenti sul tema “La fede al tempo del Covid”, riportando l’attenzione di tutti sugli effetti che la pandemia ha avuto sulla fede di ognuno di noi e ribadendo l’importanza dello Spirito, della Parola e delle “manifestazioni” di Dio attraverso le figure di chi ha servito il prossimo nell’emergenza.

Ecco il link dove poter rivedere l’intervento di Padre Alberto Maggi.

Da ultimo Antonio Diella ha parlato della nuova stagione del pellegrinaggi a Lourdes ribadendone l’importanza, evidenziando le novità al programma previste dal Santuario dopo la sua riapertura.

Ecco il link dove poter rivedere l’intervento di Antonio Diella.

Al termine in diretta da Lourdes i partecipanti hanno potuto vedere la Grotta e sentirsi di nuovo uniti sotto lo Sguardo di Maria. L’incontro, attraverso il canale YouTube dell’Associazione, ha avuto ad oggi più di 500 visualizzazioni.