“La rinascita”, percorso formativo in quattro tappe

Da domani, domenica 13 dicembre alle ore 17.30, il cammino di formazione dell’Unitalsi si arricchisce di un nuovo percorso disponibile a tutti da queste pagine e dai nostri canali social.

Scrutiamo la notte delle domande per cogliere quella luce sottile come una lama di rasoio che, al mattino, distingue l’alba dall’aurora in quel momento in cui non è ancora giorno ma è già gravido di una certezza: verrà il giorno!

Non ho trovato niente di meglio, per presentare questa iniziativa, di introdurla con alcune parole che sentirete pronunciare da padre Alfredo Feretti, sacerdote che molti di noi hanno conosciuto proprio a Lourdes.

Si susseguiranno, in queste ultime settimane dell’anno, quattro catechesi affidate a voci e volti già conosciuti: padre Alfredo Feretti appunto, la teologa Rosanna Virgili, padre Alberto Maggi e mons. Francesco Cavina. Mi sento di dire che saranno delle vere perle di autenticità, di fiducia in Dio e nell’umanità, di rinnovato stupore. Il tema, proprio perché siamo in prossimità del Natale è quello della “nascita” e della “rinascita”: un argomento che ci interessa tutti, come associazione, come Chiesa, come donne e uomini chiamati a vivere la loro testimonianza in questo frangente, così carico di fatiche, di attesa ma anche di nuovi possibili e trasformati orizzonti. Cercheremo di capire come la “rinascita” dipenda anche dalla nostra capacità di essere risposta e responsabilità alle tante nostre domande, ci affacceremo alle beatitudini coniugate alla figura sempre nuova di Bernardette, proveremo a sperimentare la gioia di un nuovo inizio che percorre tutto l’intervento di Dio nella storia fino al culmine della “nascita” che ci vuole tutti partecipi della salvezza.

Potrete accedere direttamente alle catechesi dal nostro sito. Mi permetto di darvi solo un suggerimento: isolatevi dai rumori del mondo, prendetevi mezz’ora di tempo, rilassatevi e aprite il cuore a queste riflessioni lasciandovi accarezzare dalla bellezza e dal desiderio di speranza che da loro trasuda. Sono preziose. Mi hanno emozionato. Spero succeda anche ad ognuno di voi.

“…Signore,

il mondo intero già si rallegra

della tua buona notizia

che riempie di speranza la vita dei piccoli:

È nato un bambino! Il mondo comincia da capo!”

(“Fiore senza difesa”, Carlos Mesters, carmelitano)

Presentazione a cura di Roberto Maurizio, vice – presidente Unitalsi, con delega alla formazione.