Notre-Dame 16 giugno prima messa dopo l’incendio

Sarà celebrata solo da qualche sacerdote e con indosso il casco

Il rettore della cattedrale di Notre-Dame, Monsignor Patrick Chauvet, ha annunciato che la prima messa dopo l’incendio di due mesi fa sarà celebrata domenica prossima 16 giugno. Per i partecipanti, soltanto alcuni religiosi, sarà obbligatorio indossare un casco da cantiere.
Il rettore ha annunciato che la messa sarà celebrata davanti a poche persone, in una cappella in fondo alla cattedrale, risparmiata dalle fiamme, dove si conserva quella che i fedeli venerano come la corona di Cristo.
I partecipanti, sei o sette sacerdoti oltre all’arcivescovo e qualche altro religioso, dovranno indossare il casco da cantiere che usano tutti gli operai che partecipano ai lavori di risanamento. La messa potrebbe essere preceduta dalla celebrazione dei Vespri sul piazzale antistante la cattedrale. (ANSA)