L’Unitalsi: DONARE SANGUE E’ DONARE SALUTE E VITA.

L’Unitalsi, parte integrante del Forum delle Associazioni sociosanitarie, sostiene la campagna DONARE SANGUE è DONARE  SALUTE E VITA. “Noi Doniamo”

Il sistema sangue italiano, che a differenza di altri paesi si basa totalmente sulla donazione volontaria e non remunerata, conta al momento circa 1,7 milioni di donatori, di cui 1,3 periodici e oltre 370mila alla prima donazione. Il numero di donazioni è stato di poco superiore ai 3 milioni nel 2019 con un’incidenza sulla popolazione di circa 5 ogni cento abitanti. In media si parla di una donazione di sangue ogni 10 secondi che consente di trasfondere circa di 1.745 pazienti al giorno e di trattare con medicinali plasmaderivati migliaia di persone al giorno.

Allo stato per la crisi  generata dal Coronavirus le donazioni di sangue sono calate drasticamente. Intanto  il numero delle persone che necessitano di trasfusioni di sangue e di plasmaderivati è in continuo aumento. Ci sono tante regioni in Italia, che stanno avendo grandissime difficoltà per la riduzione drastica di scorte di sangue. Donare il sangue è un atto utile ad offrire salute e, in tanti casi, può salvare la vita.

Il Forum delle Associazioni sociosanitarie, anche alla luce delle sue finalità, si impegna ad offrire un contributo concreto per fare in modo che questa carenza di sangue si riduca o scompaia, invitando gli aderenti alle associazioni che lo compongono ad acquisire l’idea che DONARE è un meraviglioso ATTO d’AMORE, a donare sangue e ad invogliare gli amici e i componenti le proprie comunità a donare sangue.

Per tutte le informazioni sulla situazione italiana, sia per la carenza che per la sicurezza nel donare, si rimanda al sito del Ministero della salute al link http://www.donailsangue.salute.gov.it e del Centro Nazionale Sangue al link https://www.centronazionalesangue.it.