DAL SALUS INFIRMORUM DI LOURDES, IN DIRETTA WEB LA SANTA MESSA

Dal pc, smartphone e tablet online la funzione eucaristica celebrata a Lourdes

A partire da mercoledì 9 agosto si potrà seguire in diretta la funzione eucaristica celebrata a Lourdes nella Cappella del Salus Infirmorum. Direttamente dal sesto piano della sede dell’Unitalsi a Lourdes, tramite webcam posizionata all’interno della piccola chiesa, si potrà seguire e vivere i vari momenti di preghiera previsti dalla celebrazione, direttamente dalle homepage dei siti web www.unitalsi.it e www.unitalsilourdes.it, unendosi spiritualmente ai fratelli e sorelle in pellegrinaggio a Lourdes.

Le funzioni liturgiche celebrate nella cappella del Salus saranno trasmesse nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì alle ore 18.30 di ogni settimana.

“Si tratta di un’iniziativa – ha commentato entusiasta il Presidente Antonio Diella – che vuole continuare il percorso di rafforzamento della nostra fraternità associativa e che ci consentirà di “sentirci" tutti insieme a Lourdes durante la stagione dei pellegrinaggi e durante l’inverno”.

La Santa Messa del martedì e del venerdì sarà celebrata dal Vescovo o dall’Assistente responsabile del pellegrinaggio Sezionale presenti in quel giorno a Lourdes, secondo le intenzioni dei soci della Sezione. Mentre il mercoledì, la Santa Messa sarà celebrata per le intenzioni di tutti i soci unitalsiani.

Chi vorrà far porre un’intenzione di suffragio per i defunti potrà comunicare il nome del defunto a Monsignor Giovanni Frigerio, Assistente Spirituale dell’Associazione a Lourdes, attraverso l’indirizzo mail preghiere@unitalsilourdes.it.

Inoltre chi vorrà far porre un’intenzione particolare per una persona che è in una situazione di sofferenza potrà comunicarne il nome sempre a Mons. Frigerio al medesimo indirizzo.

Durante la celebrazione del mercoledì, saranno pronunciati i nomi che saranno pervenuti via mail, perché tutti possano pregare per loro.

Lourdes e l’Unitalsi, ancora più vicine ad ognuno di noi. 

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA LA CAPPELLA DEL SALUS INFIRMORUM