Casa Amelia: l’inaugurazione a dicembre

 

L’avevamo promesso durante il Pellegrinaggio Nazionale appena concluso a Lourdes e le promesse si mantengono. A dicembre verrà inaugurata “Casa Amelia”, una nuova realtà vicina al Policlinico Gemelli a Roma. Una nuova casa per il Progetto dei Piccoli. Una casa, non una stanza, un arredo o un mobile.

Perchè Casa Amelia?

Perchè Amelia Mazzitelli, unitamente a tutto il consiglio direttivo dell’Unitalsi, ha fortemente voluto l’apertura di questa casa affinchè fossero sempre di più i posti letto messi a disposizione dalla nostra Associazione alle famiglie con bambini ospedalizzati.

Perchè Amelia si è spesa in prima persona dedicando tempo e amore alla sistemazione delle nostre case su Roma, affinchè fossero sempre più accoglienti.

Perchè Amelia ha sempre ritenuto un privilegio poter assistere, donando cuore e premure, le famiglie in difficoltà che all’Unitalsi si rivolgono in cerca di una casa, lontano dalla loro casa.

Perchè Amelia, toccando con mano la sofferenza, l’ha trasformata in occasione di speranza per altri che riteneva meno fortunati di lei.

Perchè Amelia, vivendo l’Unitalsi come la nostra unica e grande famiglia, ha sempre pensato che potesse allargarsi all’infinito fino ad abbraccciare e lenire le ferite di ogni persona incontrata.

Perchè Amelia non è un ricordo, Amelia c’è, in ogni angolo, superficie, terrazzo, fiore che ha sistemato e voluto; Amelia vive in ogni persona, anima e cuore che l’ha conosciuta, ascoltata e amata e adesso veglierà in particolare sugli ospiti di “Casa Amelia”.

L’inaugurazione avverrà a dicembre, alla presenza di familiari e amici di Amelia Mazzitelli e sarà trasmessa in diretta live per consentire a tutta l’Unitalsi di essere presente.

A presto per ulteriori dettagli. Stay tuned.