Aperto ufficialmente il pellegrinaggio Nazionale

Con la Santa Messa celebrata dall’Assistente Nazionale Mons Luigi Bressan ieri sera nella Chiesa Santa Bernadette si è aperto ufficialmente il pellegrinaggio nazionale dell’Unitalsi a Lourdes. 

Fermo da due anni per la pandemia, il santuario ha accolto nuovamente le varie sezioni regionali partite dall’Italia per raggiungere il santuario francese. Emozionante, prima della messa, il ricordo dei fratelli e delle sorelle scomparse per il Coronavirus. La luce delle fiaccole e il tricolore sono stati i simboli della preghiera commossa che l’Unitalsi ha voluto dedicare alle famiglie delle vittime.
“Benvenuti a Lourdes – il saluto del presidente nazionale Antonio Diella – Lourdes significa casa, siamo felici di essere ritornati a casa, siamo qui per incontrare il sorriso della nostra vita e per cercare misericordia e benedizione. Buon pellegrinaggio.

“Lourdes è di nuovo Lourdes – ha detto Mons Olivier Ribadeau Dumas, rettore del Santuario nel suo benvenuto all’associazione  –  perché oggi è ritornata l’Unitalsi, con i suoi pellegrini italiani è ritornata l’Italia. Nel cuore di ogni italiano c’è un pezzo di Lourdes. Buon pellegrinaggio”.