A Sua immagine, sabato 15 maggio Flavio Insinna ospite a “Le Ragioni della Speranza” condotto da Mons. Dario Viganò

Parola, Relazione, Dubbio, Dono, Pazienza e Fraintendimento sono i “temi” su cui riflettono e si raccontano, in modo personale e originale, sei importanti personaggi (in cerca dell’Autore): Flavio Insinna, Cristiana Capotondi, Orietta Berti, Roberto Mancini, Francesco Pannofino e Claudia Gerini.
Sono loro i protagonisti del nuovo ciclo de Le Ragioni della Speranza, seconda parte del programma di A Sua Immagine (Rai Uno), condotto per la prima volta da mons. Dario Edoardo Viganò, vicecancelliere della Pontificia accademia delle Scienze e delle Scienze sociali con specifica competenza per il settore della comunicazione.
Luogo di incontro e confronto è la Casina Pio IV, capolavoro del Rinascimento, immerso nel verde dei Giardini Vaticani. La residenza estiva di papa Pio IV era chiamata nel settecento “la fabbrica nell’acqua” grazie alla frescura proveniente dalle acque del ninfeo sottostante. Un gioiello dell’architettura, una scenografia a cielo aperto, che per l’occasione diventa set televisivo.
Le nuove puntate de Le Ragioni della Speranza, firmate da Laura Misiti e Gianni Epifani, con la collaborazione di Carmela Radatti e la regia di Maria Amata Calò, andranno in onda su Rai Uno a partire da sabato 15 maggio alle 16.15.